Articoli

Gli articoli che ho scritto nella mia ultradecennale attività letteraria sono migliaia.

Articoli sulla Liguria

Come giornalista del Secolo XIX, in giro per la Riviera dei Fiori, ho scoperto e raccontato storie di ogni tipo. Luoghi, eventi, personaggi hanno fatto da spunto alle mie cronache di provincia. Dal 2002 le mie notizie di arte e cultura tappezzano le pagine degli spettacoli del quotidiano genovese. Da una parte segnalo, con dovizia di particolari, gli appuntamenti della settimana nei teatri e nei locali della mia zona. Dall’altra presento nuove tendenze culturali insieme ai talenti emergenti di varie forme d’espressione.

Villa Grock a Imperia, uno dei luoghi liguri di cui ho scritto di più

Musica, cinema, danza, letteratura sono tra i temi ricorrenti dei miei articoli. Grande importanza per il mio lavoro hanno anche le iniziative a scopo umanitario. Scrivo spesso di associazioni che operano nel sociale e di eventi benefici.

Poi ci sono le bellezze del territorio, sia naturalistiche che architettoniche. E secoli di storia da preservare. Insomma, il mio lavoro di giornalista culturale è un impegno che mi inorgoglisce e responsabilizza ogni giorno di più. Anche se ho da tempo tagliato il traguardo dei 10.000 pubblicati sul Secolo XIX, so che ci saranno sempre nuove cose da scoprire. E da scrivere!

Articoli sulla vita digitale

I computer sono da sempre una mia grande passione. Da giornalista, mi considero quindi fortunato a poter scrivere delle nuove tendenze digitali che emergono ogni giorno in rete. Il mio lavoro mi ha permesso negli anni di incontrare personaggi di spicco del mondo informatico e di entrare in contatto con comunità di grande valore umano. Qui di seguito trovate alcuni degli articoli più significativi che ho scritto sul digitale.

Linux Pro

Nel 2009 grazie alla disponibilità del curatore Massimiliano Zagaglia ho avuto la possibilità di iniziare a scrivere per il mensile Linux Pro.

Richard Stallman, 2008, Pietra Ligure

Ho esordito col botto pubblicando sul numero di marzo una intervista a Richard Stallman, acclamato fondatore della Free Software Foundation, dopo avere scoperto che veniva in vacanza dalle mie parti, a Pietra Ligure.

Stallman era appena tornato da un tour promozionale in India e mi ha raccontato di come l’introduzione del Software Libero negli Slum del Paese asiatico rappresentasse un’opportunità per i più poveri di trovare un lavoro dignitoso.

Ad aprile sono tornato su Linux Pro con due curiosi articoli sulla ricorrenza del 1.234.567.890 di secondi dell’epoca Unix e sulla distro cubana Nova Baire.

In estate invece ho pubblicato una intervista all’ingegnere elettronico Alessandro Rubini sui sistemi Linux embedded.

Nel 2011 ho scritto per Linux Pro un ricordo di Dennis Ritchie, pioniere dell’informatica moderna e inventore del linguaggio C, morto il 12 ottobre.

Libero

Dal 2015 collaboro con il quotidiano Libero in qualità di esperto di tendenze digitali. L’incarico mi ha permesso di entrare in contatto con personaggi di spicco del mondo informatico, come Marco Montemagno, Salvatore Aranzulla, Riccardo Scandellari e vari youtuber, tra cui ilvostrocaroDexter degli Illuminati, che ho intervistato per il giornale in occasione dell’uscita del libro del gruppo campione di visualizzazione. 

Il Secolo XIX

Anche per Il Secolo XIX ho avuto occasione di scrivere di personaggi e tendenze digitali. Iris Ferrari, Marco Leonardi, Anima dei Mates e di nuovo Salvatore Aranzulla, Riccardo Scandellari e Marco Montemagno sono alcune delle webstar che ho immortalato sulle pagine culturali del quotidiano genovese.

Articoli sui fumetti

I fumetti sono un’altra mia grande passione, sia italiani che stranieri. Già nel 1999 quando scrivevo per il Corriere della Fantascienza, le recensioni di fumetti erano tra i miei articoli più frequenti. Dylan Dog, Brendon, Nathan Never sono i personaggi di cui ho scritto di più in quel periodo, anche per Ghost News, la fanzine del Club GHoST di Torino. Talvolta mi sono anche occupato di manga, come nel caso di Danguard di Leiji Matsumoto.

Successivamente ho scritto vari articoli per Il Secolo XIX e anche per Libero su Morgan Lost, il reboot di Martin Mystère, il commissario Ricciardi, Deadwood Dick, il settantennale di Tex Willer e di nuovo Dylan Dog per l’albo firmato da Dario Argento.

Articoli su libri e scrittori

Come si dice: se vuoi scrivere buoni libri, leggi buoni libri. Logico quindi che nella vita di uno scrittore e giornalista ci siano tanti libri. Alcuni sono spesso lo spunto per una recensione o una intervista da pubblicare su Libero, Il Secolo XIX o altrove. Qui ci sono quelle che potete leggere online, su questo sito e su altri.

Recensioni di libri

Interviste a scrittori

Noir Magazine

Dal 2005 al 2007 ho fatto parte della redazione di Noir Magazine. Il direttore Mauro Zola mi ha scelto per contribuire all’allestimento del nuovo mensile maschile virato al noir della De Agostini Periodici. Il progetto ha coinvolto nomi di spicco del cinema e della letteratura di genere italiani e anche autori di fama internazionali. James Ellroy, Joe Lansdale, Ian Rankin, Massimo Picozzi, Alan D. Altieri, Matteo Curtoni sono solo alcuni degli autori che hanno scritto per Noir Magazine.

Sulle tracce del Codice da Vinci: Porsche tour al Louvre di Parigi

Per me l’esperienza più rilevante è stata il cosiddetto Porsche tour. Un viaggio, a bordo di una macchina da favola, la Porsche Cayman S, alla scoperta dei luoghi del Codice da Vinci di Dan Brown. Sulle tracce del codice è il titolo del doppio servizio che ho realizzato insieme al fotografo Antonio Mantovan. Il museo del Louvre e la cattedrale di Saint-Sulpice a Parigi, l’abbazia di Westminster a Londra e la Rosslyn Chapel a Edimburgo sono state le tappe principali dell’itinerario compiuto nel maggio del 2006.

Al ritorno, le fotografie di Mantovan hanno fatto da corredo ai racconti che ho scritto per l’occasione. Occhio per occhio e La rivincita sono due spy story che hanno per protagonista l’agente supersegreto Robert Sinclair. 

Elmore Leonard, Jo Nesbo e i Marielitos a Miami

Per Noir Magazine ho seguito vari eventi in giro per l’Italia, tra cui il Noir in Festival di Courmayeur e MissingGiallo, raduno noir abbinato a Miss Italia. Ho intervistato Elmore Leonard, Jo Nesbo, Peter James, Martin Cole, recensito vari libri e scritto dei Marielitos a Miami e di Messico e noir. Sono stato nel giornale dalla sua apertura fino alla chiusura, avvenuta per la volontà dell’editore di destinare quella parte del budget a un altro progetto.

Ripubblicare gli articoli più significativi scritti per Noir Magazine su questo sito mi sembra il modo migliore per ricordare questa bella esperienza e condividerla con chi mi legge.

Peraltro Noir Magazine è stato media partner di Mare Noir 2006, il secondo (e ultimo) festival del giallo ligure che ho organizzato e diretto a Imperia.

M-Rivista del Mistero

Il trimestrale da libreria M-Rivista del Mistero è uno dei giornali su cui siano usciti i miei primi articoli. Nel 2000 l’amico Andrea Carlo Cappi mi chiamò a scrivere per la rivista che dirigeva, insieme a Pinketts, per l’editore Addictions. Mi affidò la rubrica La Retata, in cui avrei dovuto proporre link di approfondimento ai temi trattato sulle pagine di M.

All’epoca Google non era ancora famoso e i motori di ricerca da usare erano tanti. Arianna, Virgilio, Altavista, Yahoo sono quelli che mi ricordo e con cui cercavo i siti da segnalare. Imparai molte cose sul noir e sul web, che mi sono utili ancora oggi.

Ovviamente scrissi anche parecchie recensioni di libri noir, che all’epoca erano molto ambite, oltre che utili ai lettori. M era infatti una delle poche pubblicazioni professionali a trattare di narrativa di genere.

Ripubblicare oggi i siti segnalati ne La Retata non avrebbe senso, perché molti non sono più online o hanno cambiato indirizzo. Però spero vi farà piacere dare un’occhiata alle recensioni.