Luci della finanza

Avventura testuale gratuita per Android, iOS, Windows, Mac e Linux

Segnalata da Games Village, OldGamesItalia, SoloFinanzA, 24ORENEWS

Luci della finanza è il primo videogioco testuale italiano ambientato nel mondo del trading.

Luci della finanza, avventura testuale ambientata nel mondo del trading

È una storia di fantasia che si svolge nei pressi del palazzo della Borsa. I nomi di azioni e personaggi sono inventati, ma nella vicenda ci sono alcuni richiami alla realtà. Il protagonista è Lance Lloyd, trader di successo, ma dalle umili origini, che deve salvare dalla bancarotta l’orfanotrofio in cui è cresciuto. Le suore che dirigono la struttura gli hanno affidato i loro risparmi affinché lui li trasformi in un investimento di successo.

Nei panni di Lance Lloyd, dovrai quindi esplorare il quartiere finanziario in cerca di indizi sulle azioni migliori da comprare. Non sarà facile convincere gli analisti meglio informati a spifferarti le loro “dritte sicure”. Ma potrai contare, oltre che su giornali e tv, sull’aiuto di qualche vecchio amico. Inoltre non andrà trascurata la possibilità di uno scambio proficuo.

La tempestività dovrà essere un altro elemento importante della tua strategia di azione. Se lasci trascorrere troppo tempo da quando sai qualcosa su un titolo a quando lo compri, perderai la possibilità di acquistarlo a un buon prezzo. E questo pregiudicherà la riuscita del tuo investimento e quindi la salvezza dell’orfanotrofio!

Caccia al tesoro

Avventura testuale finanziaria

Luci della finanza è una avventura testuale che rientra nel genere delle cacce al tesoro. Se ricordate, ne ho parlato diffusamente nella mia doppia guida su come creare questo particolare genere di videogiochi.

La caccia al tesoro è un tipo di avventura in cui bisogna collezionare una particolare serie di oggetti sparsi in giro per lo scenario che fa da sfondo alla storia. Quella che è considerata la prima avventura testuale della storia, Colossal Caves, era una caccia al tesoro. Il giocatore esplorava un immenso complesso di grotte, cunicoli e caverne per trovare i tesori abbandonati in giro. (E proprio da qui nacque la definizione di caccia al tesoro).

Zork e Acheton sono altre celebri e tradizionali cacce al tesoro, con lingotti d’oro, gioielli, manufatti assortiti. Ma già nel corso degli anni 80 il tema è stato interpretato in modi più innovativi. Terrormolinos è per esempio una avventura a 8 bit in cui bisogna scattare (e quindi collezionare) una serie di fotografie, per documentare il successo della propria vacanza in un luogo esotico. In Italia, Andrea Angiolino scrisse nel 1988 L’Università Sotterranea. L’avventura umoristica, basata sul Modulo Base di Colombini, chiedeva al giocatore di raccogliere ben venti firme tra gli studenti della facoltà per ottenere il rinvio di un esame. Ancora oggi è considerata un classico del periodo: si può scaricare da OldGamesItalia e giocare con DosBox.

Nel 1999, invece, il genovese Roberto Barabino ha vinto la prima edizione del premio Avventura dell’Anno con un’altra innovativa caccia al tesoro. Non sarà un’avventura è il titolo del gioco ambientato su una spiaggia ligure e dedicato alla raccolta delle biglie che occorrono per convincere un bambino a farci invitare alla festa organizzata dalla sorella (maggiore) a bordo dello yacht di famiglia. Una storia originale e divertente, ancora oggi molto giocata.

Nel mondo di Ayon, una caccia al tesoro tra graffiti e murales

Venendo a tempi più recenti, un’altra celebre caccia al tesoro a sfondo urbano credo sia Nel mondo di Ayon. L’avventura testuale ambientata nel mondo della street art, che ho scritto nel 2013, vi mette nei panni del giornalista Vincent Morgan. Lo scapestrato reporter del People deve recarsi in una malfamata periferia per trovare le tracce dell’opera di Ayon, uno street artist diventato all’improvviso famoso. Sette fotografie di suoi murales e tre interviste a persone che lo hanno conosciuto sono quello che Vincent deve “trovare” per realizzare il suo scoop. Il gioco, il primo in Italia a parlare di graffiti writing, è stato segnalato anche da Repubblica, oltre che da riviste e siti specializzati.

Dove si accenderanno le luci della finanza?

Vincent Morgan è anche uno dei personaggi che incontrerai in Luci della finanza, che per certi versi rappresenta uno spin-off di Ayon. E in giro per il quartiere finanziario troverai tracce anche di Darkiss 3, oltre che un ottimistico cenno alla fine dell’emergenza sanitaria del Covid-19. Ho scritto la storia di Lance Lloyd durante la serrata del coronavirus. Il mondo del trading mi affascina da sempre. Ogni tanto faccio anch’io qualche piccolo investimento, ma se stai pensando a film come Wall Street, Margin Call o alle serie tv Billions e Diavoli, sei fuori strada. Luci della finanza è una storia scanzonata, senza tecnicismi e a lieto fine… se sarai abbastanza bravo da trovare tutte e sette le azioni da comprare. Non ci sono intrighi di potere, né complotti o truffe da sventare. Ma salvare un orfanotrofio non ti sembra abbastanza?

Come comincia la storia

L'avventura testuale Luci della finanza

L’orfanotrofio in cui sei cresciuto rischia di chiudere! I bambini che vivono oggi nella struttura finiranno per una strada se le suore non ripianeranno i debiti accumulati negli ultimi anni. Tu non sei uno dei Blues Brothers, e nemmeno l’Uomo Tigre, ma con il trading te la cavi abbastanza bene. A dispetto delle tue umili origini, la compravendita di azioni ti ha permesso di farti una posizione nel campo della finanza.

Così, dopo essere diventato Lance Lloyd, principe della Borsa, hai convinto le suore ad affidarti i loro pochi risparmi per farli fruttare abbastanza da sistemare i conti dell’orfanotrofio. In base a ciò che sentirai (e osserverai e leggerai) in giro, dovrai comporre, con la necessaria tempestività, un portafoglio di sette azioni sufficientemente diversificato e capace di sfruttare i trend del mercato per ottenere i guadagni sperati.

Trovare, nei dintorni del palazzo della Borsa, gli esperti del settore più preparati e meglio informati, e indurli a spifferarti i loro titoli “sicuri” non sarà semplice. Ma il destino dell’orfanotrofio è nelle tue mani. Le suore e i bambini contano su di te, non deluderli!

Scarica il gioco oppure torna alla pagina di presentazione delle mie avventure testuali.

Trading Room

Stai per leggere l’elenco di tutti coloro che sono riusciti a terminare con successo l’avventura testuale Luci della finanza. Se vuoi far parte di questo gruppo di trader di successo, invia una email con la password della sezione segreta – che viene rivelata alla fine del gioco – a ovranilla @ gmail.com.

  • Danilo Giardino (beta tester)
  • Federico Princiotto
  • Daniele Ubaldelli
  • Alessio Vitali
  • Rosario Micalizzi
  • Danilo De Lorenzo
  • Alberto Z.
  • Bartolo Guggino
  • Nausicaa
  • Umberto Sisia
  • Alessandra Segatori
  • Leonis
  • Andrea Rendine
  • Marco Innocenti
  • Flay
  • Claudio Pinardi
  • Roberta Canu
  • Andrea Fabrizi
  • Lorenzo Lollo Bernardini
  • Vito Lasaponara
  • Lucia
  • Emmanuele Angelo Difonzo
  • Giorgio Balestrieri
  • Viviana Saettone
  • Roberto Barabino
  • Felice Piccolo
  • Michele Ungolo
  • Pietro Casarotti
  • Borut Jarc
  • Luciano Cosma
  • Francesco Cds Caruso

Rassegna stampa