Andy P. Smith firma il librogame per “sopravvivere” alla pandemia del 2020

Can You Survive 2020

Oggi, 23 aprile, ricorre la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, istituita nel 1996 dell’UNESCO. L’occasione mi è quindi favorevole sia per ricordarvi il mio romanzo Il cuore sul muro, sia per segnalarvi una Interactive Fiction appena uscita negli Stati Uniti. Andy P. Smith, scrittore di New York, ha firmato, e messo in vendita su Amazon, Can You Survive 2020. Si tratta di un libro del genere CYON, ovvero Choose Yourn Adventure; Scegli la tua avventura, in italiano. Rispetto ad alti tipi di librogame noti in Italia, non ci sono fattori strategici o casuali di cui tenere conto. Semplicemente alla fine di ogni capitolo, si può scegliere se mandare avanti la storia in un modo piuttosto che in un altro. La lettura è quindi molto scorrevole, oltre che intrigante.

Continua a leggere

Spuren, dalla Germania un album fotografico sui graffiti d’Europa

Imperia, la mia città, è dal 2014 gemellata con Friedrischshafen, ridente località del lago di Costanza. I tedeschi sono da tempo tra i frequentatori più assidui della Riviera dei Fiori. Molti di loro sono pure venuti a viverci, ripopolando l’entroterra ponentino e ristrutturando case che altrimenti oggi sarebbero in rovina. Come giornalista del Secolo XIX, ho scritto per anni delle celebrazioni del gemellaggio. Manifestazioni promosse dall’Icit, che ogni anno tra settembre e ottobre (ri)portano a Imperia centinaia di amici e amiche di Friedrichshafen. Nel 2020 è stato pure proposto il celebre musical Tanz der Vampire, al quale ho avuto il piacere di assistere.

Continua a leggere

Due libri per Halloween

Domani – sabato 31 ottobre – è Halloween e come ogni anno vi ricordo di dare un’occhiata a Darkiss se ancora non l’avete fatto. L’avventura testuale dedicata alle malefatte del vampiro Martin Voigt è il gioco ideale per la notte delle streghe. Se poi siete in cerca di altre terrificanti opere di narrativa interattiva, vi ricordo il mio post del 2018.

Ora però vengo ai due libri citati nel titolo. All Around, la casa editrice romana che nel 2018 ha riportato in libreria Il cuore sul muro, ha da poco pubblicato due romanzi horror, disponibili per ora in formato ebook.

Continua a leggere

The Arkham Page, filologia di un sito scomparso

The Arkham Page era il nome del sito dedicato a Howard Phillips Lovecraft che Simone Giudici mise on-line nel giugno del 1997. Fu in effetti uno dei primi siti horror ad affacciarsi sulla rete italiana, in un periodo in cui eravamo davvero in pochi ad avere una connessione. Le sue pagine offrivano informazioni di ogni genere su HPL e i suoi terrificanti racconti e romanzi. Inoltre venivano presentate e recensite anche varie opere tratte dalle sue storie, come film e giochi.

Continua a leggere

Soleà 2020, a Sanremo il ricordo di Montalban e Pinketts

Soleà 2020, festival della cultura mediterranea a Sanremo

Soleà è il festival della cultura mediterranea che la cooperativa CMC organizza ogni estate a Sanremo. Il direttore artistico Angelo Giacobbe è un mio vecchio amico che (quasi) ogni anno mi chiama a presentare uno degli incontri della rassegna. Nella prima edizione del 2017, che poi vinse il Festivalmare, ho moderato il talk show dedicato a Jean Claude Izzo. Nella terza del 2019, ho condotto le due serate su Andrea Camilleri e Italo Calvino. Stavolta, invece, mi è toccato presentare l’evento dedicato a Manuel Vazquez Montalban.

Continua a leggere

Pinketts rivive a Andora tra noir e street art

AG Noir è il nome del festival di letteratura, giornalismo e cinema che si svolge in estate a Andora. Si chiama così in omaggio a Andrea G. Pinketts che tenne a battesimo la manifestazione qualche anno fa. Come tutti sapete, Pinketts è mancato nel dicembre del 2018. Il suo ricordo però è più vivo che mai. Da qualche tempo è attiva una associazione culturale che sta curando la ristampa, in forma integrale, dei suoi primi romanzi. E l’edizione 2020 dell’AG Noir ha dedicato a Pinketts una intera serata. Lo scorso 7 agosto ho partecipato anch’io all’evento che, all’anfiteatro Tagliaferro, ha portato sul palco vari ospiti, tra cui lo street artist imperiese Omar Peruzzi.

Continua a leggere

I racconti del coronavirus

Ai tempi del virus è il titolo dell’ebook appena pubblicato da Edizioni All Around e scaricabile gratuitamente in formato pdf, mobi, epub.

Libro di racconti sul coronavirus

L’editore romano che nel 2018 ha ristampato il mio romanzo sulla street art Il cuore sul muro ha dato vita a una raccolta di racconti sul coronavirus. Il volume digitale propone ben 36 storie, firmate da giornalisti, scrittori, medici, economisti e anche studenti.

La mia si intitola L’invincibile e illustra la particolare situazione di un senzatetto, sfuggito sia al virus che alle restrizioni attuate per contenere il contagio, e per questo diventato, letteralmente, invincibile. È un testo volutamente umoristico e paradossale che costituisce un tentare di stemperare l’angoscia che tutti noi stiamo vivendo in un periodo che, certamente, passerà. Spero che vi divertirete a leggerlo come io ho sono divertito a scriverlo.

Continua a leggere

La dolce storia della mia famiglia a Studio Aperto

Chi non è di Imperia, e segue la mia attività soprattutto online, probabilmente ignora un aspetto rilevante della mia vita. Oltre che giornalista, scrittore e videogame designer, sono anche contitolare di una pasticceria: quella della mia famiglia.

La pasticceria Piccardo

Mia madre Carla Piccardo e mia zia Maria Teresa sono infatti le nipoti di Giacomo Piccardo, che nel 1905 giunse giovanissimo a Oneglia (all’epoca Imperia non esisteva ancora; fu creata nel 1923) per aprire un locale tutto suo: l’Ideal Bar che poi divenne Splendid Bar e, nei successivi anni 20 con l’aiuto della sorella Teresa, la pasticceria Piccardo, che esiste ancora oggi e fa parte – per la sua rilevanza sociale e culturale – del ristretto novero dei Locali Storici d’Italia riconosciuti dalla omonima associazione patrocinata dal Ministero per i Beni Culturali.

Continua a leggere

La street art ai tempi dei social network

La street art ai tempi dei social network è il titolo del barcamp che ho tenuto il 25 luglio 2019 all’edizione italiana di Campus Party. L’evento milanese, seguito da un folto pubblico e poi replicato il mese successivo a Andora, ha attirato l’attenzione di Proofy. L’agenzia di tutela del copyright ha inviato la giornalista Greta Mariella alla mia conferenza per concordare un approfondimento dei temi trattati. Il risultato è la lunga intervista che potete leggere su Proofy.co nella sezione La parola ai Creativi.

Continua a leggere

Un anno senza Andrea G. Pinketts, principe del noir milanese

pinketts

Il 20 dicembre 2018 ci lasciava, a soli 57 anni, Andrea G. Pinketts. Il principe del noir, dopo essersi misurato – come amava dire – con individui della miglior stazza e della peggior razza, e aver vinto sfide impossibili, non solo letterarie, veniva sconfitto da un tumore all’ospedale Niguarda di Milano. Un anno è passato da allora, da quella notizia che è stata come un colpo di pistola al cuore per i tanti fan, numerosi anche in Liguria. Una terra che Pinketts, al secolo Pinchetti, amava quasi come la sua Milano e in cui aveva ambientato storie di successo e organizzato e animato varie manifestazioni culturali.

Continua a leggere