Come creare avventure testuali? Ecco la doppia guida gratuita

Zigamus, una avventura testuale di Marco Vallarino

Progettare, scrivere e programmare una avventura testuale non è facile. Ma neanche difficile. In questi anni vi ho detto e scritto molte volte che Inform 6, a dispetto della sua proverbiale complessità, è un linguaggio piuttosto accessibile. Questa settimana ho finalmente trovato il tempo di rivedere i miei vecchi appunti e preparare una doppia guida, teorica e pratica. Si tratta di un testo estremamente agile e discorsivo, diviso in due parti, disponibile ai seguenti link:

  • Creare avventure testuali, la guida teorica è la prima parte del corso. Presenta gli elementi di videogame design tipici della narrativa interattiva attraverso i tre principali modi di sviluppo dell’azione: la caccia al tesoro, la missione, l’indagine. 
  • Creare avventure testuali, la guida pratica è la seconda parte del corso. Contiene un breve tutorial di Inform 6, che utilizza come base il codice sorgente della avventura dimostrativa Salvate lo Stregatto. L’allestimento e il funzionamento di luoghi, oggetti, personaggi, porte e passaggi sono illustrati con dovizia di particolari. Inoltre c’è un link che consente di scaricare vari file di esempio, manuali in italiano e in inglese, il compilatore di Inform 6 e l’editor Wide. 

La speranza è che questa guida – utilizzabile sia Windows che su Linux e Mac – possa permettere a chi lo desidera di muovere i primi passi nel mondo del game design, e agli altri di giocare un giorno a qualche nuova avventura testuale! 

Un anello di congiunzione tra gamification e storytelling

A mio avviso l’interactive fiction rappresenta l’anello di congiunzione tra gamification e storytelling. È quindi una disciplina che può garantire ottimi risultati anche in campo formativo. Se ricordate, ne ho parlato l’estate scorsa all’edizione italiana di Campus Party. Il più importante festival al mondo su innovazione e creatività ha ospitato un mio intervento sulle avventure testuali sviluppate insieme agli studenti dell’IIS Marconi di Imperia. E l’utilizzo didattico dei videogiochi a scuola ha attirato anche l’attenzione di Radiophonica. La web radio ha voluto approfondire il discorso tramite l’intervista che ho rilasciato all’inviata Amida Agalliu.

Naturalmente vi invito a condividere sul gruppo e la pagina Facebook di Darkiss le vostre impressioni in merito alla guida su come creare avventure testuali. Sarà di sicuro un bel momento di confronto e discussione, dal quale potranno nascere nuove idee e anche nuovi giochi!